Firenze battuta ai tiri di rigore

Un bellissimo cammino quello della squadra sezionale di Mr. Nisticò battuta solo ai tiri di rigori nella finale contro Livorno padrone di casa. 

Si comincia da Campiglia Marittima nella mattinata con il triangolare che mette di fronte a Firenze le sezioni di Prato (1-0 gol di Borghi) e Piombino (3-0 Duroni, Nesi, Lipperi). Firenze gioca bene e dimostra di avere tanti muscoli nel reparto difensivo composto dai collaudati Monti e Bertini ed impreziosito dalle ottime prove di Ricci, Gagliardi e Caldieron. In attacco il mattatore è il solito Duroni, immancabile nei tabellini di marcatura insieme ad un ottimo pacchetto offensivo che completa la squadra quest’oggi in 15 elementi. 

Dopo lo splendido pranzo al Village Park Albatros di San Vincenzo, contornati anche dall’applauso per i componenti Nazionali, Regionali e dai presidenti delle altre Sezioni Toscane e dal presidente della Sezione di Lecco presenti oggi, la squadra si incammina verso la semifinale contro Siena al campo proprio di San Vincenzo. Siena è una squadra tosta, ma la caparbietà dei viola gli fanno mettere il musino avanti e difendono l’1-0, arrivato su autorete, con diligenza fino alla fine. 

Firenze in finale con Livorno a 10 secondi dalla fine avrebbe l’occasione d’oro sui piedi di Nesi, ma la palla sfila via, e la lotteria dei tiri di rigore condanna i fiorentini proprio ad un passo dalla vittoria. 

Calciatori: Abdullah, Bertini, Monti, Ricci, Gagliardi, Cenni, Borghi, Caldieron, Nesi, Duroni, Leonetti, Lipperi, Maggini, Frascaro, Cellai. All. Nisticò. 

Accompagnatori: Burgassi, Ammannati, Labate, Galipò, Cipriani, Cauteruccio, Gramigni, ed il Presidente Matteini.