36 volte Gianluca Rocchi!

Gianluca, fischietto fiorentino classe 1973 e dal 1990 arbitro della Sezione di Firenze, grazie alle sue inimitabili doti arbitrali ha raggiunto traguardi sempre più prestigiosi contribuendo al vanto della propria Sezione.

Il 16 maggio 2004 dopo 14 anni di arbitraggio approda nei professionisti scendendo sui campi di Serie B per 20 volte e nella stessa stagione esordisce in Serie A.

Nel 2008, proposto Arbitro Internazionale, esordisce nella gara tra Russia-Olanda; da qui in poi la carriera di Gianluca sarà ricca di soddisfazioni e riconoscimenti. Molte le gare “di cartello” affidategli sia per competizioni nazionali sia per per quelle internazionali.

Nel 2018 partecipa ai Mondiali di Russia dove colleziona 3 presenze e ci illumina di un arbitraggio da fuori classe.

Nella stagione 2018/19 il suo sogno nel cassetto si avvera: è chiamato a dirigere la Finale di Europa League tutta inglese tra Chelsea e Arsenal.

Non da meno sono i premi ricevuti in questi anni a coronamento delle qualità tecniche mostrate su campi da calcio.
Nel 2019 per ultimo ma non meno importante riceve per la seconda volta il premio AIC (Associazione Italiana Calciatori) come miglior arbitro della stagione.

Questa sera, mercoledì 11 dicembre ore 21:00 al Football Arena Munich in Monaco di Baviera, Gianluca è chiamato a dirigere la sua ultima gara da Arbitro Internazionale: Bayern Monaco e Tottenham. A completare la sua squadra, tutta Italiana, ci saranno gli Assistenti Meli e Peretti, il Quarto uomo Irrati, il VAR Valeri e l'Assistente VAR Di Bello.

Oltre alle inequivocabili doti arbitrali note a tutti, non da meno sono le qualità umane di una persona perbene e da sempre disponibile ad aiutare la propria Sezione e i giovani colleghi.


In bocca al lupo e grazie da tutta la tua Sezione!